LA CARICA DEI 100...UNDER 14

LA CARICA DEI 100...UNDER 14

Una carica esplosiva, energia allo stato puro quella dimostrata dai 100 ragazzi della Selezione under 14 che hanno risposto alla convocazione dei tecnici.

 

In 60 hanno partecipato al 3° Festival u. 14 nella giornata di sabato a Brescia, dando vita ad una vera festa del rugby insieme ai loro genitori ed amici. I nostri giovani rugbisti hanno dimostrato motivazione ed entusiasmo come mai era accaduto in precedenza. Grande la soddisfazione dei tecnici regionali che durante le partite di semifinale e finale hanno potuto valutare pienamente i ragazzi nelle differenti situazioni di gioco.

 

Domenica a Piacenza altri 40 convocati under 14 hanno partecipato da protagonisti al Torneo Memorial M. Dadati, con avversari internazionali quali una selezione regioanale francese e poi le selezioni di Liguria, Piemonte, Emilia e diverse altre. Ottima l’organizzazione e la struttura del Torneo ed anche in questo caso a colpire i tecnici è stata la serietà, l’attitudine e la competenza dei ragazzi che hanno dimostrato qualità non indifferenti.

 

Il progetto delle 6 Aree di quest’anno ed i Festival stanno dunque facendo maturare i loro frutti con oltre 200 ragazzi visionati nel corso di questa stagione.

 

I prossimi impegni per la Selezione under 14 saranno i seguenti:

- 25 Maggio con una Selezione Regionale Est a Velate ed Ovest a Brescia con 35 partecipanti cadauna

- 2 giugno: Match ufficiale a Rovato contro una selezione Regionale dei Cardiff Blues dove ci saranno 22 giocatori convocati.

- nel corso del mese di giugno ci saranno altre selezioni dal numero di nuovo allargato suddivise ancora in Est ed Ovest per un totale di 60 giocatori.

 

Il responsabile tecnico Regionale Daniele Porrino ha voluto così sintetizzare l’intero fine settimana: “Vorrei fare il mio più sincero ringraziamento a quanti sono intervenuti nell’organizzazione delle due giornate, dal Rugby Brescia e agli organizzatori del Torneo di Piacenza Memorial M. Dadati. Mi preme vivamente anche ringraziare i genitori dei ragazzi perché le famiglie e la loro collaborazione sono un aspetto fondamentale per la crescita di un ragazzo. Con l’impegno in uno sport, con il rugby e con le selezioni un ragazzo matura più velocemente dando risultati migliori sia in ambito scolastico che rugbistico. La presenza di tante famiglie al seguito dei ragazzi come è accaduto in questi due giorni è un aspetto positivo, piacevole oltre che importante".

 

Nel caso qualche genitori voglia pubblicare le foto o i video fatti in questo fine settimana può scrivere a cesare.monetti@rugbylombardia.com oppure pubblicare direttamente sulla pagina facebook del Comitato Regionale Lombardo.