RUGBY NEI PARCHI - 8 APRILE A MILANO

RUGBY NEI PARCHI - 8 APRILE A MILANO

RUGBY NEI PARCHI, L’8 APRILE A MILANO VIA ALL’EDIZIONE 2017

Roma – “Rugby nei Parchi incarna perfettamente lo spirito su cui si basa il progetto della FIR #rugbypertutti. Far conoscere e giocare il nostro sport a quante più persone possibile, senza barriere, andando alla scoperta delle varie forme del rugby è coerente con i valori che vogliamo trasmettere e con la pratica del rugby come strumento formativo della persona”.

Daniele Pacini, Responsabile del rugby di base FIR, accompagnato dall’ala dell’Italia e delle Zebre Rugby Giovanbattista Venditti, è intervenuto questa mattina alla presentazione di “Rugby nei Parchi”, l’ormai tradizionale appuntamento di promozione della palla ovale ideato dal CUS Milano e che ha in Antonio Raimondi, voce dell’Italrugby su DMAX, uno degli ideatori e promotori.

L’edizione 2017 di “Rugby nei Parchi” si snoderà lungo tutta la penisola, aprendo le porte della palla ovale a tanti potenziali nuovi praticanti a partire da sabato 8 aprile, con la tappa inaugurale fissata al Parco Nord di Milano. Successivamente, “Rugby nei Parchi” farà tappa a Catania (22 aprile), Bari (6 maggio), Ravenna (13 maggio), Firenze (20 maggio) e Napoli (27 maggio).


CLICCA QUI PER IL SITO DI “RUGBY NEI PARCHI”

“Rugby nei Parchi” – ha proseguito Pacini – “è un modello d’evento interessante, che siamo lieti di appoggiare, offrendo supporto a questa ed a iniziative promozionali simili sviluppate dai nostri Club”.

Orazio Arancio, Presidente del Comitato siciliano di FIR, ha spiegato come per la prima volta una struttura periferica federale sarà direttamente interessata nell’organizzazione di una tappa, offrendo un ulteriore servizio per le Società del territorio e per l’intera comunità catanese quando “Rugby nei Parchi” farà tappa a Catania il 22 aprile, nel Boschetto della Playa: “Voglio ringraziare la FIR per averci permesso di portare avanti questo progetto, divenendo il primo Comitato ad impegnarsi direttamente nell’organizzazione della tappa. Cercheremo di coinvolgere il più possibile i Club del territorio ed i giovani rugbisti catanesi e delle altre province limitrofe, ma al tempo stesso grazie all’appuntamento del prossimo 22 aprile restituiremo alla città il Parco della Playa, che attualmente versa in stato di abbandono e che proprio in occasione di questo appuntamento verrà ripulito e sistemato per tornare ad essere un punto d’incontro per i giovani della città”.