Il Comitato Lombardo piange la morte di Luigi Rossi

Il Comitato Lombardo piange la morte di Luigi Rossi

Il Comitato Lombardo Rugby ha accolto con enorme tristezza la notizia della scomparsa di Luigi Rossi, avvenuta nel pomeriggio del 8.02 a Cernusco Sul Naviglio (MI). Nato a Treviso il 30 Marzo 1931, Luigi si avvicinò al rugby nel secondo dopo guerra e giocò con la squadra del Treviso. Arbitro dal 1955 riuscì a scalare i panel di allora, arrivando ad arbitrare la serie A. Luigi dedicò gran parte della sua vita al rugby; spostatosi per lavoro in provincia di Milano contribuì alla fondazione della società Rugby Cernusco e ne divenne presidente dalla costituzione, avvenuta nel 1979, fino al 1985. Dal 1996 al 2012 fu Vice Presidente del Comitato Regionale Lombardo ed agli inizi degli anni 2000 fu anche Consigliere CNAr. Nella sua lunga carriera ebbe importanti riconoscimenti fra cui la Stella d'Argento al Merito Sportivo del CONI, l'Ovale D'oro con Fronda in alloro da parte del CIAR e, il 5 dicembre scorso, l'attestato di Benemerenza della Federazione Italiana Rugby consegnato direttamente dal Presidente federale Alfredo Gavazzi.Viene espresso profondo cordoglio dal Presidente del C.R.L. Angelo Bresciani, dai consiglieri del Comitato, dallo staff tecnico, dal gruppo arbitri, dall’ufficio di segreteria e da tutto il movimento rugbistico lombardo.

Le esequie si celebreranno venerdì 10 Febbraio alle ore 14.30 alla Chiesa Santa Maria Assunta di Cernusco sul Naviglio (MI).