3 NATIONS  VIGILI DEL FUOCO  - 19 GIUGNO 2010 - CALVISANO

3 NATIONS VIGILI DEL FUOCO - 19 GIUGNO 2010 - CALVISANO

Arriveranno dal Regno Unito, dalla Francia e da tutt’Italia per affrontarsi in una competizione inedita. Si tratta del “Tre nazioni dei vigili del fuoco" e si gioccgerà a Calvisano il 17 e il 19 giugno. 

Il livello di gioco si preannuncia come molto interessante, basti pensare che nell’Italia figurano giocatori del calibro di Roberto Mandelli. Gli incontri, tra Lyons, Francia e Italia  inizieranno alle 18 di giovedì 16 giugno, mentre le finali sono in programma il 19 giugno a partire dal pomeriggio, alle 15,30.

La manifestazione è stata presentata a palazzo Broletto, sede dell’Amministrazione Provinciale e sono intervenuti: Fabio Mandelli, assessore allo sport della Provincia di Brescia Francesco Casali, presidente del Rugby Calvisano, Angelo Bresciani, Presidente Comitato Regionale Lombardo Fir, Dario Cavaliere, direttore sportivo della Nazionale dei Vigili del Fuoco, Marco Piotti addetto alla logistica della nazionale vigili del Fuoco, Matteo Pagni per l’associazione “Amici di Cosimo”.

Gli allenamenti delle nazionali saranno ospitati da Calvisano, Bassa Bresciana e Fiumicello. “Noi – ha detto Dario Cavaliere - puntiamo a vincere. Lo diciamo senza mezzi termini perché sarebbe stupido non cercare di farlo. Stiamo lavorando da tempo a quest’appuntamento. Negli ultimi mesi abbiamo giocato partite importanti contro avversari di rango. Molto più importanti di noi, proprio per testare i giocatori contro avversari di peso. Le cose sono andate bene perché abbiamo battut i Dogi, perso 12-7 contro L’Aquila, 29-27 contro il Noceto, 10-5 contro il Brescia. Insomma, ce la siamo giocata con tutti, mai mettendo in campo la squadra migliore, quella che metteremo in campo al “Three Nations” a Calvisano.

Speriamo, le possibilità onestamente ci sono. I giocatori arrivano un po’ da tutte le  categorie del rugby italiano. Abbiamo alcuni giocatori di Super 10, parecchi di serie A, alcuni di B e alcuni di C. In queste ultime categorie, peraltro per scelta e non per valore tecnico”. 

La manifestazione, come si è già detto ha però anche scopi benefici e destinataria è l’associazione amici di Cosimo. (amicidicosimo.it). Il torneo si gioca nella seconda settimana della “festa della birra”. 

Ufficio Stampa Crl - cesare.monetti@rugbylombardia.com

In Collaborazione di MARIO PARI - ufficio stampa Rugby Calvisano