DOMANI RUGBY MOB PER IL 6 NAZIONI FEMMINILE A ROVATO

DOMANI RUGBY MOB PER IL 6 NAZIONI FEMMINILE A ROVATO

“Rugby mob in rosa per promuovere il 6 Nazioni femminile a Rovato!Il Leone Shopping Center di Lonato e le Porte Franche di Erbusco ospitano il primo rugby mob bresciano.

Il 6 Nazioni Femminile 2013 approda a Brescia con un inedito flash mob che si svolgerà Sabato 26 gennaio 2013 dalle 16 alle 18, nei centri commerciali: "Il Leone Shopping Center" di Lonato e "Le Porte Franche" di Erbusco.

Le formazioni rosa di Brescia e Rovato, in rigorosa tenuta da gioco, si danno appuntamento

nei due poli dello shopping bresciano, dove simuleranno una partita di rugby tra la folla

inconsapevole.

Un modo audace e coinvolgente per promuovere l'incontro del 6 Nazioni femminile tra Italia e Francia, che si svolgerà allo stadio "Pagani" di Rovato, Sabato 2 febbraio 2013 alle 14,30, ma anche

un'occasione per sostenere la lotta alla Sclerosi Multipla.

Il primo rugby mob bresciano è anche solidale. Le giocatrici saranno infatti affiancate dai volontari della sezione provinciale dell"Aism (Associazione Italiana Sclerosi multipla) che distribuiranno materiale informativo sulla Sclerosi Multipla, sull'attività svolta dalla sezione e su come sostenere la ricerca scientifica per sconfiggere una malattia che colpisce circa sessantacinquemila persone in Italia, per lo più donne. Il Comitato organizzatore del match tra Italia e Francia (composto da alcuni membri dell'Associazione sportiva Rugby Rovato, dall'Associazione Old Rugby Rovato, con il coordinamento dell'agenzia Kore event designer) e la Nazionale femminile hanno infatti deciso di appoggiare l'Associazione Italiana Sclerosi Multipla, sezione di Brescia, attraverso numerosi interventi di sensibilizzazione inseriti nel programma dell'evento internazionale.

Grazie alla disponibilità e all'accoglienza riservata da "Il Leone" e da "Le Porte Franche" sarà possibile coinvolgere un pubblico non di soli appassionati, mettendolo a conoscenza di tutti i dettagli del fitto programma che accompagnerà il match tra Italia e Francia, studiato per trasformare, per il secondo anno consecutivo, il " Pagani" nel piccolo "Olimpico" della Nazionale femminile.